La peniscopia consiste nello studio al colposcopio dell’area genitale maschile (asta, solco balanoprepuziale, glande, scroto, perineo, periano) previa applicazione di acido acetico, un reagente che consente di visualizzare le lesioni che possono localizzarsi in corrispondenza di tale distretto accentuandone la morfologia e le caratteristiche. L’esame è indolore e dura pochi minuti.